male iconIl Dirigente dell'Istituto Tecnico Industriale Statale di Firenze è il Prof. Luciano Giuseppe Maresca

Mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

 

 

Il Dirigente d’Istituto, fermo restando quanto stabilito dalla legge e dal contratto collettivo:

  • assicura la gestione d’Istituto, ne ha la legale rappresentanza ed è responsabile dell’utilizzo e della gestione delle risorse finanziarie e strumentali, nonché dei risultati del servizio. Nel rispetto delle competenze degli organi collegiali d’Istituto, spettano al Dirigente autonomi poteri di direzione, di coordinamento e di valorizzazione delle risorse umane; il Dirigente organizza l’attività secondo criteri di efficienza e di efficacia ed è titolare delle relazioni sindacali;
  • presiede il Collegio dei Docenti e i Consigli di Classe;
  • emana l’Atto di indirizzo RAV/PTOF;
  • definisce il fabbisogno economico–finanziario di cui la scuola necessita;
  • censisce gli eventuali soggetti presenti sul territorio interessati a sponsorizzare le attività della scuola; ne studia il profilo e le rispettive mission;
  • raccoglie e promuove delle azioni progettuali, anche complesse, che possano trovare favorevole accoglimento tra gli stakeholder;
  • intesse relazioni con gli stakeholder della comunità, favorendo la nascita, il ri-conoscimento e il coinvolgimento di aggregazioni sociali come associazioni dei genitori, comitati di sostegno, gruppi d’interesse;
  • sostiene la divulgazione dei risultati ottenuti dalle variegate e molteplici attività della scuola nell’ottica della promozione sul territorio dell’immagine dell’Istituto;
  • partecipazione a bandi per il finanziamento pubblico di progetti educativi di in-teresse generale;
  • esercita le funzioni previste dalla legge e in particolare:
  • cura le proposte di deliberazione da sottoporre all’approvazione del Consiglio d’Istituto e del Collegio dei Docenti, elabora il Programma Annuale e il conto consuntivo, propone al Consiglio d’Istituto il programma annuale di gestione d’Istituto e lo informa dell’andamento della stesso
  • promuove gli interventi per assicurare la qualità dei processi formativi e la collaborazione delle risorse culturali, professionali, sociali ed economiche del territorio
  • adotta i provvedimenti di gestione delle risorse, sulla base di quanto delibe-rato dal Consiglio d’Istituto e dal Collegio dei Docenti, e di gestione del personale, nel rispetto di quanto previsto dalla legge e dai contratti di lavoro, adotta ogni altro atto relativo al funzionamento d’Istituto.